Ci hanno sempre chiamato così: “i Chicu”, senza una ragione o un’etimologia particolare. La famiglia di mio bisnonno cominciò ad essere chiamata “Chicu” secondo l’affettuosa usanza del luogo a cambiare i nomi dei compaesani. Mio nonno e mio padre, ovunque andassero, erano sempre i «Chicu». Io stesso sono un «Chicu». E i miei bambini, che stanno crescendo, cominciano ad essere identificati come «i figli del Chicu» 

Mio padre, che oltra all’azienda agricola possedeva una salumeria, ci disse di dedicarci soltanto al vino. «Troppo lavoro, anche durante le feste», diceva. Così, oggi lavoriamo sette giorni su sette, 365 giorni all’anno in vigna e cantina 

Non ci siamo accontentati di coltivare la terra attorno alla cascina, piantando le varietà richieste dal mercato. Ma siamo andati in cerca dei migliori appezzamenti dai quali otteniamo l’eccellenza delle tipologie: l’Arneis a Canale, la Barbera a Castellinaldo, il Nebbiolo a Vezza e a Castagnito 

Siamo nati e cresciuti nel Roero e viviamo in mezzo alle vigne di nostra proprietà. Questo ci spinge ad amare e rispettare il territorio, conducendo una vitivinicoltura nel pieno rispetto dell’ambiente