Birbet



 

 

 

 

 

Epoca di raccolta:

Metà settembre.

 

Vinificazione:

durante il mese di agosto precediamo ad un diradamento che prevede l’eliminazione della punta del grappolo, la parte cioè che normalmente matura meno ed è meno dotata di sostanze coloranti. In seguito alla raccolta, dopo una breve macerazione per l’estrazione del colore contenuto nelle bucce e le successive operazioni di pulizia del mosto, il Birbet è fatto fermentare in autoclave in acciaio inox per ottenere una piccola presa di spuma che ne esalti gli aromi e la fragranza.

 

Profilo sensoriale:

si presenta di colore rosso rubino chiaro; il profumo aromatico è accattivante, rigoglioso, con netti sentori di frutta e rosa appassita. Il sapore è dolce, morbido, delicato, frizzante, suadente con lunga persistenza aromatica. Si serve a 8° C.