Barbera d'Alba Granera Alta



Vitigno:

Barbera100%

 

Posizione vigneti:

Castellinaldo - Piemonte - Italia.

La “Cassina della Granera nuova”, posta sulle “fini” di Castellinaldo, apparteneva ai conti Malabaila di Canale. Da un Cabreo di metà settecento risultano già presenti vigne.

L’età media del vigneto esposto a Sud, Sud-Est, Est, Nord è di 10 anni.

 

Terreno:

argilloso-calcareo.

 

Epoca di raccolta:

fine settembre - inizio ottobre.

 

Resa ha:

50 hl

 

Vinificazione:

tutti i nostri vigneti per la produzione di vini rossi sono sottoposti a due diradamenti e, anche per la Granera Alta, che vogliamo come vino giovane, fresco e fruttato, seguiamo la stessa regola.

La fermentazione avviene in acciaio a temperature intorno ai 25-26° C per avere una buona estrazione del colore dalle bucce preservando i profumi, gli aromi e le particolari sensazioni olfattive della sottozona Granera. Al termine della fermentazione e dopo gli opportuni travasi, il vino sosta in botti di rovere da 450-600 litri ed in carati già utilizzati con almeno due passaggi. Dopo la malolattica, la permanenza in legno si protrae fino all’estate quando, nel mese di luglio, si procede all’imbottigliamento.

La commercializzazione inizia nel mese di settembre, un anno dopo la vendemmia.

 

Profilo sensoriale: 

i profumi ricordano gli odori del sottobosco, le amarene, con una nota finale leggera di spezie orientali. In bocca il vino si offre con notevole potenza, addolcita tuttavia da un’ampia morbidezza; i sapori rimandano alla frutta rossa matura, alle ciliegie dolci e carnose con un finale persistente.

Accompagna egregiamente piatti ricchi di sapori, quali minestre asciutte e pietanze a base di carni; predilige i formaggi a pasta morbida, grassi e di stagionatura non prolungata.

Si serve a 18° C.